Il condomino moroso non può opporsi al pagamento per errori contabili approvati

di | 06/05/2016

condomino moroso Il condominio moroso non può opporsi all’ingiunzione di pagamento delle spese di condominio per errori contabili contenuti nei bilanci già definitivamente approvati dall’assemblea e mai impugnati.

Infatti, eventuali contestazioni sui bilanci contabili vanno sollevate impugnando la relativa delibera di approvazione degli stessi entro trenta giorni, questo è quanto afferma il cc., art, 1137.

Pertanto, una volta effettuata la delibera assembleare, si ha il termine perentorio di 30 giorni per poterla impugnare. Se, passati 30 giorni, nessuno impugna il verbale di assemblea, la delibera decisa in sede di assemblea dei condomini, risulta definitiva.

a cura di Monica Baldini, tratto da CondominioWeb.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.