La Relazione di Conformità Urbanistica e Catastale

di | 19/06/2019

La Relazione di conformità urbanistica e catastale o Relazione Tecnica Integrata (RTI) è un documento che attesta la conformità urbanistica, edilizia e catastale dell’immobile, redatto da un tecnico qualificato e in possesso della dovuta competenza ed esperienza.

La Relazione di conformità urbanistica e catastale è obbligatoria per tutti gli immobili oggetto di compravendita nella Provincia di Bologna e nella Regione della Toscana e generalmente è a carico del venditore.

Sarebbe buona norma che l’acquirente ESIGA questo documento per avere chiaro lo stato dei luoghi dell’immobile che sta acquistando, senza trovarsi davanti a brutte sorprese una volta acquistato l’immobile dei propri sogni.

Quindi, in caso di acquisto di un immobile questo documento permette di conoscere eventuali difformità e disallineamenti tra la documentazione depositata in Comune ed in catasto e lo stato di fatto dell’immobile prima di arrivare al rogito.

Ma quanto costa?

Ogni immobile è una realtà a se stante. Dare un costo di massima è molto improbabile, poichè non si può conoscere a priori quali sono i costi dei diritti di segreteria necessari per poter recuperare tutti i documenti relativi a quell’abitazione.

Per realizzare una buona relazione Tecnica Immobiliare è necessario ricostruire la storia dell’immobile, effettuare il rilievo, con i giusti ed opportuni strumenti

Questa relazione non è obbligatoria per legge, ma altamente consigliata se si vuole vendere in sicurezza.

Ad ogni modo, il prezzo base non può essere inferiore a € 300,00.

Quando va presentata?

La relazione tecnica di conformità deve essere presentata all’atto del preliminare e mai il giorno dell’atto! Anche perchè il notaio controlla solo i documenti forniti dalle parti, controlla, quindi, la veridicità di questi documenti.

Avete mai visto un notaio che va a controllare le misure di un immobile?

In questa relazione tecnica c’è scritta la storia dell’immobile, i difetti, i pregi, gli impianti, la zona in cui sorge, ecc. Il compratore, in particolare, si dovrebbe fare la seguente domanda: cosa sto realmente comprando?

Quando si acquista un’auto, normalmente, si sa già tutto di quell’auto ancora prima di andarla a vedere. Ciò non accade per gli immobili, eppure il costo di un appartamento è di molto superiore a quello di un’auto e spesso, non si cambia dopo pochi anni!


COSA DEVI FARE TU?

  • Mi contatti per prendere un appuntamento per il sopralluogo tramite mail o telefono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.