Le infiltrazioni di acqua ed i loro problemi in edilizia

di | 09/04/2019
infiltrazioni di acqua

Le infiltrazioni d’acqua sono il sintomo dell’edificio che qualcosa non va.

Quando l’involucro edilizio non fa più il suo lavoro si incorre, spesso, nell’osservazione di strane macchie sul soffitto o nelle parti basse delle pareti o dei rigonfiamenti dell’intonaco.

Le macchie, poi, possono essere vecchie o nuove, nel senso che le macchie di infiltrazioni di acqua di diverso tempo diventano giallastre tendenti al grigio. Le macchie nuove, invece, sono grige e, toccando la superficie, sono umide.

Queste macchie o rigonfiamenti sono dovuti ad infiltrazione di acqua proveniente da……e qui è il bello!

Perchè individuare con precisione la provenienza di quell’acqua è una bella impresa. Ecco perchè è necessario l’intervento di un tecnico che sappia come individuare l’origine di quel male.

Come fare allora? Le tecniche che si possono utilizzare per la ricerca dell’acqua possono essere:

  • termografia
  • ispezione elettronica
  • ispezione con gas tracciante
  • ispezione con traccianti colorati

Quali possono essere le cause?

Le cause possono essere diverse: dalla rottura di una tubazione, alla rottura della guaina di un terrazzo sovrastante, alla rottura di un’intercapedine, alla non perfetta impermeabilizzazione di terreni sottostanti i fabbricato, ecc.

Ovviamente, come in medicina, anche nell’edilizia, è possibile prevenire che curare. Un modo per prevenire è tenere puliti i terrazzi. Un esempio.

Ma….se prevenire non bastasse e bisogna ricorrere a vere e proprie cure? Allora bisogna vedere che tipologia di cura è necessario adottare. Spesso, infatti, è necessario ricorrere a lavori di manutenzione ordinaria o straordinaria.

a cura di Monica Baldini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.