Pubblicato il

Quanto è importante la certificazione energetica e quanto costa?

certificazione energetica
certificazione energetica

La Certificazione Energetica di un immobile richiama un concetto nato circa 30 anni fa. Negli anni Novanta per la prima volta si è iniziato a considerare quello che è lo spreco energetico nella vita domestica. Dal momento che i primi dati erano stati stupefacenti, si è iniziato a pensare ad adottare misure per il risparmio energetico, sia per gli edifici già esistenti, sia per quelli in prossima costruzione. Il risultato sono state case poco a poco sempre più autosufficienti.

Oggi la Certificazione APE è un elemento importante e richiesto per diversi tipi di intervento in una casa, nonché per la sua commercializzazione. Questa certificazione è richiesta ai costruttori prima della vendita degli immobili e agli intestatari di case esistenti nel caso intendano affittare, vendere, apportarvi modifiche edilizie. Chi cerca una casa da comprare o da prendere in affitto, richiede sempre di conoscere i dati relativi all’energia di un immobile, perché permettono di avere consapevolezza dei consumi medi della casa e quindi anche il suo valore.

A cosa serve e come si ottiene la Certificazione Energetica

La Certificazione Energetica è importante per fare quasi qualunque tipo di intervento su un immobile, entro la legalità, e per avere la consapevolezza del valore della casa a fronte dei consumi che gravano su chi vi risiede. Questo tipo di documentazione è obbligatoria nel caso si vogliano richiedere contributi per impianti di riqualificazione energetica, per cambiare gestore dell’energia, per vendere o affittare un immobile vecchio o nuovo che sia, per interventi di ristrutturazione, modifica o ampliamento.

Per ottenere l’ attestato di prestazione energetica per un immobile è necessario rivolgersi a professionisti qualificati, ad esempio, nella zona di Ancona potete rivolgervi alla sottoscritta, che, una volta contattata, prenderè subito un appuntamento per un sopralluogo in loco, per visionare ed effettuare una verifica sullo stabile. Tale sopralluogo è una condizione imprescindibile per ottenere la Certificazione. L’ufficio procederà poi con la computazione e con l’emissione della Certificazione Energetica.

Quanto costa la Certificazione Energetica? Fidarsi di quelle online?

Certificazione energetica Ancona : ottenere un attestato di prestazione energetica per il proprio immobile è semplice, basta rivolgersi ad agenzie specializzate e riconosciute, che emettano quindi documenti validi secondo la legge. Anche nel settore delle Certificazioni di questo tipo purtroppo ci sono molti uffici che propongono formule diverse, con prezzi diversi.

É bene prestare molta attenzione nell’affidarsi alle persone giuste, professionisti accreditati, autorizzati dallo Stato, anche perché le multe che si rischiano sono molto pesanti. In particolare di recente sono nate molte agenzie online che propongono a cifre low cost, certificazioni in tempi record e anche senza necessità di sopralluogo. Perché diffidare da una certificazione energetica online? Ricordate che il sopralluogo è strettamente obbligatorio e che anche se richiedere la certificazione energetica non è un iter complicato, ha i suoi tempi e i suoi costi anche per l’agenzia stessa.

Il prezzo medio per ottenere questo tipo di certificazione va da 130 euro a 250 circa, in base al tipo di immobile e alle dimensioni. Per una certificazione APE idonea e legalmente riconosciuta, che vi possa tutelare da eventuali problemi con la legge, è bene scegliere professionisti. In tutti i casi la spesa risulta irrisoria, considerando che poi la Certificazione ha validità di ben 10 anni.

tratto da mi-loroteggio.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *